Flow e concentrazione nello sport

Tecniche per favorire l’esperienza psicofisica ottimale nella pratica agonistica (e nel lavoro)

Il flow fluire, scorrere) può essere definito come lo stato in cui le persone sono così immerse in ciò che stanno facendo che tutto il resto va in secondo piano, sullo sfondo. Il corpo e la mente operano all’unisono, pienamente coinvolti nella sfida a dare il proprio meglio. Chi vive una sensazione di flow ha una elevata concentrazione e attenzione, assenza di noia e di ansia distruttiva, motivazione intrinseca per il compito (gara o altro evento significativo) che viene affrontato con competenza, senso di autoefficacia e soddisfazione. È una percezione che quindi si accompagna o può facilitare la realizzazione di prestazioni sportive o creative eccellenti (peak performance). Molti atleti di elevato livello agonistico raccontano di aver vissuto sensazioni ed esperienze di questo tipo. Talvolta il flow può insorgere in modo spontaneo e istintivo, ma può anche essere stimolato da alcuni fattori che ne influenzano l’insorgenza e la percezione. Scopo di questo corso è proprio saper riconoscere, in sé o negli atleti di cui il tecnico è coach, la presenza del flow; e soprattutto acquisire strumenti e indicazioni per crearne le condizioni predisponenti e facilitanti: ad esempio tramite la pianificazione di obiettivi progressivi ma stimolanti e sfidanti, l’organizzazione di opportune modalità di lavoro, lo sviluppo graduale della fiducia nelle proprie potenzialità e risorse, la valorizzazione delle motivazioni intrinseche, l’impostazione di una comunicazione chiara e diretta con l’atleta, l’attuazione del feedback costruttivo, fino all’uso diretto o supportato da specialisti di tecniche di preparazione mentale e di sviluppo della concentrazione.

OBIETTIVI
• Trasmettere conoscenze e competenze utili a riconoscere e sviluppare il flow come “esperienza psicofisica ottimale” e accrescere la concentrazione mirata nel corso dell’attività sportiva o in altre situazioni sfidanti, impegnative e creative.
• Acquisire indicazioni e strumenti efficaci per predisporre le condizioni che facilitano la presenza del flow, sia a livello personale sia nell’attività di coaching rivolta ad atleti e collaboratori.

CONTENUTI
• Flow come stato di concentrazione, padronanza di se stessi e completa e gratificante immersione nel compito e nel “qui ed ora”: definizioni, esperienze e testimonianze con cui confrontarsi.

• Introduzione e sperimentazione di tecniche di sviluppo del flow e della concentrazione:
- rilassamento;
- visualizzazione, ricordo e percezione multisensoriale delle proprie esperienze psicofisiche ed agonistiche ottimali: come identificare i propri “stati risorsa”;
- richiamo dello “stato risorsa” per favorire la sensazione di flow;
- self talk: il dialogo interiore e la scelta di frasi o immagini personali per facilitare la concentrazione nei momenti critici.

• Indicazioni e suggerimenti per lasciar andare o diminuire le distrazioni esterne, i pensieri interferenti, le ansie da prestazione, per essere concentrati sul “qui ed ora”, sul gesto agonistico, sull’ obiettivo attuale.

• Predisposizione e facilitazione, da parte del coach, delle condizioni che possono favorire, rinnovare e consolidare negli atleti l’esperienza del flow e la presenza di una concentrazione equilibrata e mirata agli obiettivi specifici.

• In che misura e con quali attenzioni utilizzare direttamente le tecniche di sviluppo del flow e quando invece ricorrere a specialisti e consulenti

Visualizza il programma del corso

 

METODOLOGIA
Il Corso prevede una continua alternanza fra momenti di presentazione dei concetti e degli strumenti e ampie fasi di sperimentazione attiva e coinvolgente delle tecniche e delle metodologie proposte, al fine di rendere il più possibile efficace l’apprendimento e stimolante la partecipazione.

DESTINATARI
Il Corso è destinato in modo particolare ad allenatori e tecnici sportivi, ma può essere utilmente frequentato anche da manager di organizzazioni sportive e responsabili di settori e gruppi di lavoro significativi delle Federazioni sportive che intendano sviluppare ambienti di lavoro creativi e produttivi. È inoltre rivolto a Docenti delle Scuole Regionali dello Sport, laureati e studenti in Scienze Motorie e in Psicologia.

QUANDO
24-25 Ottobre 2018

DOVE
Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti”, Largo G. Onesti 1, ROMA

QUOTA
€ 300 + € 2 (bollo amministrativo)

SCONTI E CONVENZIONI
€ 270 + € 2 (bollo amministrativo): Società Sportive iscritte al Registro CONI, Community SdS, specialisti e studenti di settore;
€ 150 + € 2 (bollo amministrativo): tecnici presentati da FSN/DSA/EPS, Sport in uniforme, laureati e studenti in Scienze Motorie o diplomati ISEF.
Possono essere previste gratuità per FSN, DSA, EPS, sport in uniforme e docenti delle Scuole Regionali dello Sport.

CREDITI FORMATIVI
Al termine del Corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Secondo quanto previsto dalle linee guida dello SNaQ in merito alla Formazione Permanente, la Scuola dello Sport riconosce al Corso dei Crediti Formativi che saranno quantificati da ciascuna Federazione di appartenenza. Attività formativa inserita nella piattaforma SOFIA del MIUR valida per l’aggiornamento degli insegnanti ai sensi della direttiva MIUR 170/2016.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE
Le domande di iscrizione dovranno pervenire entro lunedì 22 Ottobre. Dopo aver effettuato la registrazione sul sito della Scuola dello Sport, compilare il modulo online presente all’interno della scheda del Seminario. Compilato il modulo si riceve una e-mail di conferma con i dati per effettuare il bonifico. L’iscrizione si riterrà completata con l’invio a sds_catalogo@coni.it della copia del bonifico e, per usufruire delle agevolazioni previste, della segnalazione da parte delle organizzazioni sportive di appartenenza (FSN, DSA, EPS, Sport in uniforme, Scuole Regionali dello Sport) o copia del certificato di iscrizione o di Laurea in Scienze Motorie.

Il seminario si terrà al raggiungimento di un numero congruo di partecipanti

 

INFORMAZIONI
Tel: 06/3272.9172
E-mail: sds_catalogo@coni.it

 

CODICE CORSO
B1-06-18