community sds

Riunione Attività di Formazione SRdS FSN e DSA

La formazione dei Tecnici rappresenta un elemento vitale per il corretto ed efficace sviluppo della pratica sportiva in Italia, la base sulla quale costruire i grandi risultati a livello internazionale. Per questo, la Scuola dello Sport è sempre più impegnata nel potenziare tale formazione, ritagliando a tal fine un ruolo strategico e centrale alle iniziative rivolte alle Federazioni Sportive Nazionali e alle Discipline Sportive Associate.

In questa attività, le Scuole Regionali dello Sport assumono un compito determinante, dato che la stragrande maggioranza di queste iniziative si realizza a livello territoriale attraverso il proficuo incontro tra i vari attori: formatori delle SRdS, formatori delle FSN e delle DSA e referenti scientifici ed organizzativi.

Giovedì 27 Settembre alle ore 10.00, presso l’Aula 6 della Scuola dello Sport si avrà la possibilità di mettere insieme tutte le idee, le proposte, i progetti futuri e i risultati raggiunti, in un appuntamento dove le realtà territoriali e federali, opportunamente rappresentate, parleranno con la Scuola dello Sport essenzialmente su 2 fronti:

- Accordi definiti con le Federazioni e le Discipline Sportive Associate e proposte alle Scuole Regionali per la realizzazioni di Corsi Tecnici;

- Formazione ed aggiornamento dei formatori delle Scuole Regionali.

In merito a quest’ultimo punto, la Scuola dello Sport sottoporrà all’attenzione delle Scuole Regionali programmi finalizzati alla formazione di nuovi formatori dell’Area Tecnica, programmi incentrati su più tematiche: la formazione sportiva e lo SNaQ, il rapporto tra SdS e SRdS, metodologia dell’insegnamento, metodologia dell’allenamento, comunicazione didattica, progetti territoriali del CONI e attività sportiva nelle Scuole.

In questo appuntamento atteso, importante per fare il punto della situazione ma soprattutto per definire nuove strade indirizzate al miglioramento continuo della qualità, verranno inoltre analizzate le tematiche su cui sarebbe giusto incentrare prossimi corsi di aggiornamento per attuali formatori delle Scuole Regionali.